Home · Blog · Comunicazione : ZMOT casalingo

ZMOT casalingo



Spiegazione casalinga dello ZMOT (zero moment of truth)

F – Papà perché hai fatto tardi stasera?
IO –Eh, Francesco, stasera dovevo seguire un corso in studio.
F –Perché, studi ancora?
IO – Già…mai smettere di studiare, Francesco.
F – Ah…e cosa hai studiato?
IO – Ho studiato lo ZMOT (frase a effetto…)
F – E cos’è lo ZMOT?
IO – Hai presente che nel weekend andremo a Roma?
F – Sì.
IO – Ecco, abbiamo cercato l’offerta migliore per l’albergo, ma prima di decidere e prenotare abbiamo letto su Internet cosa ha scritto chi c’è già stato, se si è trovato bene o no, se lo consiglia.
F – Così non prendiamo una fregatura!
IO – Esatto, patatino ☺

Il contesto casalingo non è certamente quello professionale, ma in questo caso, anche se con dinamiche differenti, affrontiamo spesso lo stesso tema con i nostri clienti.

In particolare in occasione del 65° anniversario di Melandri Gaudenzio srl, ad esempio, abbiamo coordinato e realizzato un restyling complessivo dell’Immagine aziendale, sia per le attività off line sia per la presenza on line.
Dopo un’analisi dettagliata sul posizionamento del cliente, sul suo mercato e sulle opportunità da cogliere in rete, è risultata strategica la scelta di attivare una Fan Page Facebook e di realizzare sul sito una Foodblogger Community da dedicare alle ricette realizzate con prodotti Melandri da più di 50 Foodblogger.
L’iniziativa ha favorito una migliore diffusione del marchio sul mercato ottenuta creando, veicolando e diffondendo contenuti utili al consumatore finale; questi ricerca spesso in rete informazioni nutrizionali e alimentari dei prodotti e relative ricette per un miglior consumo e, soprattutto, per un acquisto più consapevole.

Enrico Rosso zmot

Copyright © 2018
Realizzato da WebRA