Home · Blog · Advertising : Intercetta i tuoi target con il retargeting di Facebook

Intercetta i tuoi target con il retargeting di Facebook



Abbiamo trattato il remarketing su Google nell’articolo dal titolo: “La strada di Google al retargeting: Remarketing e oltre” e condiviso il nostro approccio a questa straordinaria opportunità nell’articolo “Il retargeting a scatto fisso”. Un’opportunità che si può declinare, a seconda delle esigenze e di chi la utilizza, per raggiungere obiettivi di advertising, web marketing e/o brand communication.

Come funziona in breve Attraverso Facebook Exchange (FBX) è possibile fare retargeting raccogliendo informazioni sui visitatori del nostro sito web per poi intercettarli su FB mostrando loro i nostri annunci pubblicitari. Non solo, tra tutti i visitatori è possibile raggiungere quelli che hanno visitato alcune pagine specifiche e ancor di più quelli che hanno visitato il sito o sue pagine senza completare l’azione da noi desiderata: acquisto, richiesta di informazioni o altro. Ma non finisce qui!! Tra tutte queste persone potenzialmente in target è possibile raggiungere solo quelle con determinate caratteristiche demografiche! Spettacolare vero?
Se poi le attività di retargeting FB sono inserite in una strategia più ampia e articolata di lunga durata si otterrà il massimo.

Attività preliminari Per attivare una campagna di retargeting su FB è necessario inserire il pixel di monitoraggio fornito da FB sul sito web di riferimento all’interno del codice html, poi creare e impostare le custom audience specifiche per ogni obiettivo desiderato. È il pixel di monitoraggio che permette di accedere ai dati dei visitatori del nostro sito, registrarli e utilizzarli in fase di settaggio delle campagne.

In quel “target” quali target In quel “target” di re-targeting c’è un mondo tutto da esplorare e diverse possibilità da sfruttare. Il retargeting FB è solo uno strumento, ma se ad usarlo è uno strategist competente può andare molto oltre l’essere un semplice strumento pubblicitario. Alcuni visitatori del nostro sito sono il nostro target, altri il nostro potenziale target, altri ancora nostri clienti attuali e potenziali, oppure possono essere nostri collaboratori. Prima di citare alcune possibile campagne di retargeting FB poniamo l’attenzione su questi diversi soggetti, che rappresentano solo una parte di tutti i visitatori del sito, e che sono il primo dato importante da analizzare prima di attivare una campagna. Mettiamoli in ordine.

Prospect: potenziali clienti che sono atterrati sul nostro sito, ad esempio, a seguito di un incontro con noi, dopo aver ricevuto una nostra email, tramite passaparola di qualcuno che ci ha segnalati come loro potenziali fornitori. Non sappiamo quando e quanto un prospect si ferma sul nostro sito o su sue pagine specifiche, ma sappiamo che se lo raggiungiamo anche con le FB ads stimoliamo in lui il desiderio di ricontattarci o di essere più recettivo al nostro successivo contatto.

Potenziale target: persone che sono atterrate sul nostro sito o sue pagine specifiche e che potrebbero diventare il nostro target. Esattamente come per qualsiasi altra attività atta a raggiungere il target potenziale del nostro brand, il retargeting FB merita una riflessione ed una strategia specifica per raggiungerlo e comunicare con esso.

Target: persone in target perché sono atterrate sul nostro sito cercandoci sui motori di ricerca, leggendo di noi in un articolo oppure perché sono persone che hanno partecipato ai nostri eventi, con le quali abbiamo avuto incontri e qualunque altro tipo di contatto offline che li abbia spinti a cercarci online. Quindi sono in target se hanno cercato noi proprio noi, quindi il nome del nostro brand, e sono in target anche se cercando sui mdr prodotti/servizi che forniamo sono giunti al nostro sito grazie ad opportune attività SEO e/o SEM.

Clienti: persone che hanno già acquistato da noi una o più volte e che visitano il nostro sito (anche perché magari sono presenti anche loro) raramente o di frequente. Raggiungerli con le nostre pubblicità su FB può essere inserito in una strategia più grande, per farli sentire “abbracciati” senza invaderli.

Collaboratori: le big company e le aziende più sensibili hanno sviluppato da tempo, alcune probabilmente da sempre, una comunicazione interna aziendale atta a creare empatia tra i propri collaboratori e il brand, al fine di stimolare in loro fiducia, fedeltà, responsabilità. Spesso si sottovaluta il grande potenziale che hanno i collaboratori soddisfatti nel raggiungere obiettivi di marketing, advertising, comunicazione.

Tipologie di campagne Ne evidenziamo alcune tra le più interessanti, solo dopo un’analisi approfondita è possibile pianificare specifiche campagne di retargeting FB su un progetto:

1) Raggiungere persone che hanno già visitato il nostro sito web.
2) Raggiungere persone che hanno visitato pagine specifiche del nostro sito web.
3) Raggiungere persone che hanno visitato il sito e non hanno eseguito l’azione desiderata (acquisto, richiesta info).
4) Raggiungere persone che hanno visitato il sito e non hanno fatto ritorno per un determinato periodo.
5) Aumentare qualitativamente la fan base della fanpage aziendale.

Il retargeting FB con PAGINA? Sì e perché Fare retargeting FB con noi significa affidarsi ad un’agenzia che conosce da anni e profondamente tre settori: comunicazione, marketing, advertising. Ecco perché li abbiamo citati più volte anche in questo articolo. La nostra agenzia è consapevole che se i tre reparti nelle aziende dei clienti comunicano tra loro ottimizzano gli investimenti stanziati. Questa consapevolezza ci consente di valorizzare al massimo l’investimento del cliente attraverso l’erogazione dei nostri servizi… così da tornare a casa, quando è sera, contenti e soddisfatti ☺.

One Trackback

  1. […] A volte non ci si pensa a quanto fosse diverso il mondo solo quindici anni fa, prima dell’avvento di tutta questa iper-connessione. Se ben utilizzate, le reti sociali, sono risorsa molto preziosa, sia in termini di ricezione dei messaggi pubblicitari, sia in termini di amplificazione degli stessi e la pubblicità si fa sempre più mirata e personalizzata. Ne abbiamo parlato relativamente ad una straordinaria possibilità offerta da Facebook nell’articolo Intercetta i tuoi target con il retargeting di Facebook. […]

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Copyright © 2018
Realizzato da WebRA